Area personale
fare clic per attivare lo zoom
Caricamento mappe
Nessun risultato trovato
apri mappa
Vedi Roadmap Satellite Hybrid Terrain La mia posizione Schermo intero
Ricerca Avanzata
Altre opzioni di ricerca
Abbiamo trovato 0 risultati. Vuoi caricare i risultati ora?
Ricerca Avanzata
Altre opzioni di ricerca
abbiamo trovato 0 risultati
Risultati della ricerca

Agevolazioni prima casa

Postato da fincasa on 22 settembre 2015
| 0

Comprare casa: le agevolazioni per le giovani coppie
Sono tanti i ragazzi italiani desiderosi di comprare casa e mettere su famiglia, ma il problema è sempre il solito: la mancanza di denaro sufficiente per compiere il grande passo.
Fortunatamente la legislazione del Paese è pronta a proporre parte della soluzione.
Il nuovo Fondo Casa – partito il 20 settembre 2014 – offre garanzie su finanziamenti ipotecari, rivolto a giovani coppie e famiglie con un solo genitore, che hanno intenzione – ma non reddito adeguato – di effettuare l’acquisto di una prima casa.
Si tratta di una garanzia concessa dallo Stato sul 50% della quota capitale di mutui ipotecari, per l’acquisto di una casa con valore non oltre i 250.000 euro. I soggetti interessati all’acquisto possono presentare richiesta mediante apposito modello online, insieme alla documentazione necessaria.
Come fare e quali case in vendita scegliere
Per usufruire delle agevolazioni all’acquisto della casa occorre essere in possesso di alcuni requisiti fondamentali: avere età inferiore ai 35 anni ed essere lavoratori con contratti atipici.
Inoltre, i richiedenti non possono risultare titolari di altri immobili ad uso abitativo.
Le case in vendita devono avere delle caratteristiche ben definite. Parliamo di immobili adibiti a prima casa, con una superficie non superiore ai 95 mq e che non rientrano nelle categorie catastali A1 (abitazioni signorili), A8 (ville) e A9 (castelli o palazzi).
In cosa consiste la Garanzia dello Stato?
Il Fondo Casa, che garantisce l’erogazione dei mutui, toglie alle banche il diritto di chiedere un fideiussore. D’altro canto gli istituti di credito hanno la possibilità di introdurre coperture assicurative o addirittura non aderire all’iniziativa dello Stato. Il Fondo Casa interviene nel caso in cui il beneficiante non riesca più a proseguire il pagamento delle rate.